Quando non ci sarai


Prova appoggiarti a me,
sono contento che mi puoi abbracciare:
amore ho proprio sbagliato le scarpe,
continuo a scivolare.
Abbiamo camminato molto
e ho un ginocchio che mi fa un po’ male
hai visto quel baretto che poesia,
andiamo a riposare.
Dimmi cosa vuoi bere,
io prendo quello che prendi tu
quegli occhi verdi che potrei annegarci
e non tornare piu’
cosa hai fatto ai tuoi capelli?
son cosi’ corti sembri un po’ un omino
ah si? perche’ non provi accarezzarmi qui
e stammi piu’ vicino
adesso che ti posso avere,
voglio guardarti fino a non poterne piu’:
allora guardo, continua a guardarmi che mi da piacere,
cosi’ che ti ricordi quando non ci sei piu’:
hai un velo sopra gli occhi e non mi vedi piu’.
Vieni che attraversiamo su questa strada internazionale:
sei cosi’ bella come questa Europa che brilla di Natale,
potrei fermarmi qui, su questo incrocio, a venderti il giornale:
la casa l’ ho trovata, e’ quella li’, sembra di marzapane
e adesso che stai sorridendo,
potessi amarti in questa strada lo farei;
adesso ti amo, continua ad amarmi che tutto sta finendo
cosi’ che ti ricordi quando non ci sarai:
vedrai che quando torni, forse mi canterai”

Annunci

2 replies »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...