Mi muoiono gli occhi nel sonno e nel sogno
che palpebra la notte sciolta e ruvida sul ricordo
Lacrima il giorno con il lurido tremolio
e il viscido scordarsi della luce roca sul tramonto
Il mescolarsi fluido della pioggia sulle ciglia
anonimo richiamo d’andare a sfinirsi senza meta
Mi muoiono gli occhi sul giorno sfinito
finito e scomparso sciolto e ruvido sul ricordo
[sui passi più lenti del ritorno a casa]
Annunci