Non pensavo che il dolore, questo dolore fosse così. É tutto così strano. Le cose brutte ora mi sembrano addirittura belle in certi casi. E qualche persona mi fa addirittura pena. Mi sembra di diventare invincibile. Questo dolore mi preoccupa quando non c’è, perché è in questo momento che mi chiedo dove sono. Il dolore è il mio esserci. Finalmente mi colloco in questo mondo di “qualsiasi” e di “tutti”.

(Conversazioni Economiche – con Barbara Goti)
Annunci