Categoria: CoseChePensoMaNonDico

La maglietta rossa e i pantaloncini blu


La maglietta rossa e i pantaloncini blu (in memoria di Alan Kurdi) Respira piano e lascia che il sonno di questo mare ti copra i sogni sogna la riva e respira piano Aspetta non svegliarti ancora Aspetta che il mondo respiri come te purezza… Continue Reading “La maglietta rossa e i pantaloncini blu”

Titolo niente


Alla volte capita che pure questo tempo non sappia (proprio) di niente tant’è (che)[ pure ]il mare è [sia] sciapo .  

Il ritorno e le frazioni dei passi


Il mondo ha zampe corte e un collo lungo/tant’è che è un periscopio di fantasie/tutte quante che si rincorrono tra un sorseggio di Bramaterra e il profumo di limoni/Si muovono i passi verso l’ennesimo oltraggio/inconsapevoli benefattori con la buona fede che rasenta l’amor proprio/… Continue Reading “Il ritorno e le frazioni dei passi”

Due x 2


L’oceano verde azzurro dove m’immergo nell’iride che guado fino alle pupille tra i respiri e i piccoli soffi e il profumo d’alito confetto Le morbide voci sussurrano ai desideri, completezza eterno guardarvi tra i respiri e gli indugi eterno vedervi eterno ritrovarvi L’oceano verde… Continue Reading “Due x 2”

Essere Uomo


Nugola, 5 Luglio Venti15 L’atteggiamento è una piccola cosa che fa una grande differenza.  

Si normalizzano devianze


Si normalizzano le devianze. Questa società è un periplo di inetti avvezzi allo sciacallaggio. L’infanzia non è più un periodo da vivere per i bambini, che devono essere ben oltre le aspettative adolescenziali. Lo stadio dello sviluppo umano è sovrastato dal progresso sociale, la… Continue Reading “Si normalizzano devianze”

Nessuno,


Nessuno, nessuno chiede di nascere. La vita ha un costo ed è viverla. Il resto è umanizzazione.

Appunto senz’appunto (La storia vera)


Capperi e mondo vanno di pari passo sul bisbiglìo del sergente di farro che anche lui se avesse avuto un sasso oltre la manica si sarebbe salvato dal viaggio campestre fatto col sangue dei vertici bassi quasi rasoterra tanto bassi che la terra fumava… Continue Reading “Appunto senz’appunto (La storia vera)”

Magico si parla addosso


Germogliavano pensieri strato-isterici sulla penisola del Corpo tra le mura antiche dei ricordi. Passavano uccelli bianchi veloci come proiettili e la finestra sembrava un oblò di un aereo in accelerazione. Ricordo il getto d’acqua di qualche ora prima che affogava gerani e tessiture di… Continue Reading “Magico si parla addosso”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: